La cronaca di Artena con gli occhi di Francesca Tucci

E non finisce qui signori. Gli Sbandieratori e Musici di Lanciano tornano vincitori anche dal Torneo di Qualificazione nel Girone Centro/Sud. Partiti la mattina del 6 Luglio 2013 alla volta di Artena (per arrivarci con non poche difficoltà),  armati di spirito, carica e “Bell bell” (espressione che li ha accompagnati per tutta la giornata), i nostri baldi giovani hanno riportato a casa una medaglia d’argento nella specialità Musici. L’impegno manifestato dai ragazzi nell’arco dei tempi ha finalmente portato i suoi INDISCUTIBILI frutti ed il forte giubilo per questo lieto e festoso evento  è sfociato in un dolce ma grintoso assalto al responsabile dei musici Andrea D’Amario, mirato alla denudazione del suddetto. Ma la gioia non è da attribuire solo ed esclusivamente al conseguimento di questo prestigiosissimo secondo posto Federale, anzi. Gli sbandieratori hanno dimostrato su campo di che pasta sono fatti nelle categorie Coppia, Singolo, Piccola squadra e Grande squadra. Ad aprire le “Federali danze”, per la nostra cara Associazione, sono stati i due calmi, docili ed innocui ragazzi facente parte della “coppia che scoppia”: Andrea D’Orfeo e Francesco Ursini.  I due, a seguito di non poche Madonne e Santi vari volati, che si sono gentilmente immolati per la causa, hanno dimostrato che, nonostante tutto e tutti, “ci sanno fa”.  Lo spettacolo è andato egregiamente ottenendo un più che onesto settimo posto. Da notare che durante l’esibizione il Presidente dell’Associazione Andrea Di Iulio, accompagnato dal fedele Compare Gianluca, è dovuto fuggire un attimo causa “troppa emozione e lacrimuccia”, mentre il resto dell’allegra armata applaudiva ed incitava i due compagni dagli spalti. A seguito della coppia c’è stata la specialità del singolo dove troviamo di nuovo sceso in campo per noi il singolista Francesco Ursini. Quest’ultimo, che in principio voleva rinunciare alla competizione, ha ottenuto un egregio punteggio (pari a 10.NonMiRicordo) con un singolo caratterizzato da lanci puliti, movimenti sudati e cinque minuti di pura e sana improvvisazione.  Complimenti anche a lui. A seguito delle prime due specialità abbiamo avuto una breve ma intensa pausa obbligatoriamente da dedicare al caro Fratello Cibo. Ma come ben sappiamo le avventure dei nostri baldi giovani non finiscono qui: ora tocca alle specialità Piccola squadra, Grande squadra e Musici. Primi a gareggiare, Gli sbandieratori e musici di Lanciano spaccano in due il campo di gara con una Piccola squadra eccezionale, spettacolo dove entrano in campo i zoppetti della situazione Daria Marrollo e Marco Frau, il Presidente Andrea di Iulio e la vera rivelazione della serata: Luca Cialdini. Quest’ultimo, conosciuto in tutto il gruppo come “morto di sonno”, ha dimostrato su campo di gara di avere la vera e propria stoffa dello Sbandieratore, rendendo così fieri i suoi compagni di squadra. Ma ormai l’ora  giunta: Sbandieratori e Musici entrano in piazza schierati ed amalgamati per l’ultimo spettacolo: La Grande squadra. Mai “Grande squadra” fu più riuscita. Musici e Sbandieratori rendono omaggio non solo alla loro città, ma anche al loro impegno, sbandierando e suonando come non mai, così da riuscire ad ottenere il vero risultato sperato: uscire da quel campo fieri e soddisfatti di ciò che si è fatto. Complimenti anche ai porta bandiera Sofia Frau, Silvia Di Palma, Stefano D’Ettorre e Paola D’Ortona e a chi da fuori il campo di gara ha motivato questi ragazzi. Complimenti a Ciccio Pantaleone e a Fabio Cicchetti che sono venuti appositamente in auto per supportare il gruppo e complimenti a tutti quelli che veramente hanno creduto, credono e crederanno a questo gruppo.

Complimenti Sbandieratori e Musici di Lanciano.

Manifestazioni & Eventi

Designed by Marco Frau - Sbandieratori e Musici di Lanciano
Copyright 2012

©